BUON NATALE 2021



20/12/2021

BUON NATALE | NATALE 2021 | VOLO VDS | ULTRALEGGERO

BUON NATALE, NATALE 2021, VOLO VDS, ULTRALEGGERO

BUON NATALE 2021

Cari amici,
anche quest’anno, per ovvi motivi, utilizzo la forma scritta per gli auguri di buone feste.
Gli anni passano ed il fattore tempo mi sollecita alcune riflessioni.
Da decenni l’attività del Club forma piloti e promuove il volo ultraleggero a tutto tondo.
Dall’introduzione della Legge 106 sono passati più di 30 anni, un lungo periodo che ha visto una grande evoluzione del mondo ultraleggero. Tutti ricordiamo i primi velivoli e tutti conosciamo quelli attuali; la strada percorsa è andata verso macchine con prestazioni sempre maggiori e la sussidiarietà con l’aviazione generale è nei fatti un atto concreto.
Siccome il nostro Club ha partecipato e partecipa al menzionato sviluppo, mi piace condividere con voi alcune posizioni che ritengo importanti.
Come sapete mi sono sempre schierato per la sicurezza ma, allo stesso tempo, ho cercato che questa non diventasse un alibi per aumentare gli adempimenti, il cui scopo è spesso solo quello di far lievitare i costi, allungare i tempi, produrre procedure ridondanti e accanimenti tecnico burocratici che con la sicurezza del volo hanno poco a vedere. 
Spesso il risultato di questa politica è quello di scoraggiare la platea degli interessati. 
E’ evidente che, se occupiamo gli spazi aerei dell’aviazione generale, dobbiamo fare nostre le regole di quel mondo imparando ad usarle.
Diverse sono la gestione della macchina e le tecniche di pilotaggio, su questi due aspetti occorre fare attenzione e mantenere l’identità originaria dell’esperienza del volo ultraleggero: efficacia e semplificazione.
L’apprendimento deve procedere per tappe, nella piena consapevolezza che il bello della nostra attività è quello di continuare a superarci, di non essere mai paghi della nostra prestazione, di contare sull’esperienza pratica e la curiosità teorica per migliorare.
Il corso ha lo scopo di raggiungere la capacità di volare in piena sicurezza e di appassionarci al miglioramento e all’impegno che questo sottintende. Ricordiamoci che non siamo macchine che funzionano per automatismi, ma uomini che imparano ragionando sulle esperienze.
Mi sembra giusto parlare di questi concetti, cercare di condividerli, prendere una posizione, avere un’identità.
Nel nostro Club sono passati centinaia e forse migliaia di piloti, oggi, che non è certo un periodo di vacche grasse, molti soci partecipano con entusiasmo alla vita del Club, volano, si divertono e parlano del mondo ultraleggero. Negli anni abbiamo cercato di seminare entusiasmo, accumulare esperienza, offrire indicazioni.
Sarebbe bello trovare un canale, in questo mondo dove la comunicazione diventa sempre più tecnologica, per raccogliere le diverse posizioni dei piloti, le loro idee per migliorare o creare una rete organizzativa, oggi purtroppo ancora assente.
Grazie a tutti per la presenza e la collaborazione. La nostra scuola continua la propria attività, cercando un necessario ricambio generazionale: in questo senso, un ringraziamento particolare a quanti ci hanno aiutato ad impostare e a portare avanti il corso teorico in preparazione all’esame di attestato, grazie Mauro che con grande competenza hai coordinato la parte didattica seguendone ogni fase con grande disponibilità.
Per la pratica, in attesa di formare giovani istruttori, Paolo ed io ci siamo sempre e quindi grazie per la sopportazione. 
In ultimo, inseriamo nel bilancio annuale anche un miglioramento delle strutture del club: hangar e tanto altro. Dulcis in fundo la nuova macchina scuola, ebbene sì, il vecchio e glorioso G70 sta per andare in pensione ed è già iniziata l’attività didattica sul nuovo mezzo scuola: un G70 di nuova generazione, ovviamente avanzato, ben strumentato e, soprattutto, in grado di volare bene, facile da utilizzare anche per i principianti.
Auguri di buone feste a tutti, sperando che la ripresa cominciata quest’anno continui e si rafforzi in futuro.
Giovani e anziani uniti nella difesa del nostro mondo, nella sua divulgazione e nel coinvolgimento di nuovi appassionati.
Un felice anno nuovo e ancora buone feste!
Nando

 



Top